giovedì 9 agosto 2007

RIFLESSIONI SUL MESTIERE DELLE ARTI

ognuno ha il suo "approccio",
probabilmente,
o forse no, i più lo hanno "distaccato e professionale",
il mio prevede una costante e notevole "tensione" erotica,
improvvisi scatti in piedi con relativi grugniti e urlacci,
reiterati air-guitar, air-drums e shadow boxing (grazie grezzo) per sfogare l'adrenalina (coadiuvati dal metal pesante che fa da sottofondo),
insomma quando creo le mie storie sono impegnato a livello fisico tanto quanto quello mentale:
"vedo" e "sento" le curve femminili così come un cazzotto in bocca!

dovrebbero inserire il "fumettare" tra i lavori fisicamente usuranti altrochè....

se qualche autore vuole regalarci il suo "approccio" scriva pure...

47 commenti:

stefano ha detto...

sembra uno degli schizzi che mi faceci a Fu expocartoon. solo che questo verra refinito per bene :)

io attendo sempre la pizza eh giorjgno :P:P:P

DIFFORME ha detto...

particolare delle matite di una nuova tavola, a breve ne posto qualcuna inchiostrata...
appena mi libero, giuro!

stefano ha detto...

si dai ne voglio una inkiostrata quasi finita...attendo con ansia spasmodica succhiando il midollo dall ultimo uomo che ho ucciso

Skiribilla ha detto...

Non sono del campo, ma disegno spesso e ho visto che quando ascolto il metal + o - pesante, che mi piace tantissimo e anche di più, il tratto è più libero e aggressivo.
Con il vecchio rock (tipo Jethro Tull, per dire) mi vengono cose più morbide.
Con la roba recente italiana, invece, mollo tutto e vado in bagno.
Un saluto, in attesa di vedere qualcos'altro, a tua discrezione.

DIFFORME ha detto...

mmmh...cara claudia non ce la racconti giusta, sei una fumettista? aspirante tale? illustratrice? pittrice? tatuatrice? graffitara? madonnara?....

Skiribilla ha detto...

Sono niente.
Faccio tutt'altro.
Ma ogni tanto perdo tempo in disegni e acquerelli, perchè mi fa star bene.
Poi, per fortuna, ho il senso della misura e così non li faccio vedere a nessuno, com'è giusto che sia!

Fabio Lai ha detto...

>se qualche autore vuole regalarci il suo "approccio" scriva pure...

Quando lavoro su qualcosa a cui tengo particolarmente sono più che altro vittima di una profonda tensione. Mi immergo totalmente nel mondo che sto creando, divento nervoso, intrattabile e ogni distrazione esterna la vivo come un attentato alla mia concentrazione.
Quando poi le cose cominciano a prendere la piega che volevo dargli allora mi esalto, divento improvvisamente loquace, il mondo mi sorride.
Il giorno dopo riguardo quel che ho prodotto e mi appare tutto sbagliato.

Le commissioni a cui tengo relativamente poco invece le vivo con molta più tranquillità, tendo a distrarmi molto e ogni scusa è buona per allontanarmi dal tavolo da lavoro.

DIFFORME ha detto...

ciao fabio
grazie per la testimonianza,
anch'io, come credo la maggior parte degli autori, quando parto con un nuovo progetto attraverso una prima fase di totale immersione in cui il cervello è totalmente asservito alla creazione (mal digerendo ingerenze esterne), poi una volta partiti tutto diventa più semplice, come una sorta di pilota automatico...

marcocorona ha detto...

un ragazzo con la melanzana dentro il costume mica nespole!

DIFFORME ha detto...

ognuno gode dei suoi frutti...

DIFFORME ha detto...

corona, se vuoi, condividi con noi i segrerti e i misteri insondabili della creazione artistica

grezzolomeo ha detto...

più o meno il mio processo creativo è simile al tuo, a parte il metal pesante che mi ha rotto il cazzo e che viene sostituito da musiche di ogni genere in relazione al mio umore, non escluderei nemmeno il sempre ottimo little tony, ma solo per disegnare cose davvero violente e adrenaliniche.
però l'air boxe te la fai tu che è roba da ragazzine.

DIFFORME ha detto...

oi alberto!
quando mia sorella è qui in studio a dipingere mi sorbisco interminabili ore di musica della più varia,
dalla classica a diamanda galas,
ma nella mia testa rulla sempre il doppio-pedale e il compressore...
riguardo l'"air-boxe" è per dire "dare cazzotti all'aria" visto che intorno a me non c'ho nessuno con cui prendermela e manco uno schifo di sacco su cui sfogarmi (che però potrei rimediare, in effetti...)

gruzzolomeo ha detto...

lo so,lo so,scherzavo .
L' air boxe sarebbe l'aerobica con le mosse della boxe, e rabbrividisco a vedere il tuo enorme e ipertrofico corpo ballottare a tempo di musica dance.

ma se invece dici shadow boxing, ovvero boxare con l'ombra, la prossima volta che userai queste parole tutti ti guarderanno con rispetto e abbasseranno lo sguardo!

il metallo pesante lo ascolto ancora ogni tanto,che ti credi! quando ci vuole ci vuole..

DIFFORME ha detto...

post modificato, con tanto di ringraziamenti!

Adriano Desideri ha detto...

Adriano, Fumettista fallito.
Come dissero i miei insegnanti alla Interazionale di Comics, bisogna disegnare a porte chiuse senza nessuno che entra alla traditora.... Sennò ti beccano nelle posizioni più impensate, perchè è normale che il fumettista si impersonifica in quello che che sta disegnando, sopratutto se disegna azione allo stato brado, che sia Fantasy o supereroistico. Certo se lavori per blue e ti fai beccare che ti trombi il cuscino per calarti nella parte tipo metodo Stanislasky.... ma lasciam perdere.
Io poi purtroppo passo dal muovermi tipo quello che disegno, all' airdrum, divento all' improvviso Mike Portnoy o Jason Rullo.
E comunque sì, si suda una cifra a disegnare...

DIFFORME ha detto...

ciao adriano
fallito in che senso? solo in quell'attimo che precede la morte si possono davvero tirar le somme....
grazie della testimonianza,
evito di scendere in particolari compromettenti circa il mio modus operandi....

Skiribilla ha detto...

Ecco. Non è bello lanciare il sasso e poi nascondere la mano.
Potresti raccontarlo per noi che stiamo imparando!

DIFFORME ha detto...

si chiamano "segreti del mestiere" non a caso...

Skiribilla ha detto...

Capisco e non insisto.
Attendo, paziente, qualcosa di nuovo.

Cagliostro ePress ha detto...

Ciao Vate Santucci, i miei rispetti.

Secondo me c'è spazio per tutti e per tutti i "tipi" di fumetti, perchè di nomi ce ne possiamo inventare quanti ce ne pare per rendere l'attività più "cool", ma io sono per preservare le tradizioni :)

Quindi viva i fumetti e viva i giornaletti!

Giorgio M.

Adriano Desideri ha detto...

Fallito nel senso che non sono riuscito a far diventare la mia passione in un lavoro che mi permetta di campare.
Piccole collaborazioni con l' America ma che non sono mai nate...
Sui particolari compromettenti, devo fare un comunicato stampa per precisare che l' esempio di blue e trombarsi il cuscino era in senso generale e non riferito a me, anche perchè non ho mai lavorato per blue.
sono stato solo sorpreso a fare a botte o a suonrae la batteria...
Bestia che figuuura!

stefano ha detto...

si vero giorgio lancia la pietra e poi nasconde la mano con sono segret professionali :P:P:P:P:P

DIFFORME ha detto...

adriano:
se il cuscino è consenziente e in grado d'intendere e di volere che male c'è?

saluti a giorgio cagliostro e a stefano stone cold

Adriano Desideri ha detto...

Vabbè abbiamo capito, ormai sono marcato a fuoco.... Sigh!

Ed! ha detto...

anch'io ho quando disegno sudo come un dannato... e stando fermo!!!
...poi ho scoperto che era colpa del mio mac: sta sotto il tavolo ed è praticamente una stufa!!!
D'estate mi tocca tenere il ventilatore a terra, ma a quel punto inizio a sudare dalla testa...

ah... che vita di stenti...ah che sofferenze....

P.S.: ciao Giorgio, ci si vede a Treviso? sì vero? lo spero così finalmente ti stringo la mano e non te la lascio (cosa ci faccio con questo macete? ah no niente, tu non ti preoccupare...)

;P

DIFFORME ha detto...

bella ed!
treviso (perchè treviso?) è un filo fuorimano per me, ci si becca a lucca!

Ed! ha detto...

come perchè?
non sai nulla del Premio Boscarato di "Fumetti in TV"?

cacchio sei uno dei candidati come miglior autoproduzione e ti dò pure 10 a 1 (l'uno lo tengo per me dai) :P

DIFFORME ha detto...

hai ragione, fumetti in tv, tv come treviso, non collegavo...
è vero, sono candidato per la migliore autoproduzione,
che dire,
se vinco vengo a treviso altrimenti no... :)
comunque ci si becca, sicuro, a lucca
e se il premio lo vinci tu mi offri da bere!
bella

Ed! ha detto...

in effetti è un bel viaggetto per te.... ehm... te lo ritiro io per teee Giuorgiuino? eheheheheheh ;)
[mmm chissà se vendo la targa su e-bay.... mmm...]

:P


ciao a presto.

DIFFORME ha detto...

:D

Adriano ha detto...

___________________________________
"stefano ha detto...
sembra uno degli schizzi che mi faceci a Fu expocartoon"
___________________________________

*Modalità amarcord on*
Bei tempi quelli, tanti ospiti stranieri, e tandi stand di disegnatori, io posseggo alcuni disegni del Difforme e lo andavo a trovare ogni volta a Expo.
O ci andavo perche c' era Romina? *Modalità amarcord off*

DIFFORME ha detto...

oi adriano, sbaglio o non mi hai ancora mandato una tua foto per ricordarmi di te?

Adriano ha detto...

l' autoritratto è abbastanza azzeccato

DIFFORME ha detto...

cioè sei una sorta di wolverine capellone roscio e riccio e un fisico da terzo posto all'arnold classic ?!?

Adriano ha detto...

La verità è che non ho una foto decente sul PC...
O sto stravolto dopo allenamenti o gare varie o sono a dir poco improponibili...

stefano ha detto...

nooooooooo adriano anche a te piace jorn che sballo è il mio Attuale cantante preferito.

sbav sbav

Adriano ha detto...

Jorn Lande è il cantante più forte della galassia di Vega!
Vero è che senza Coverdale non avevamo Jorn, ma Jorn è devastante!

Adriano ha detto...

Mandato foto in posta.

DIFFORME ha detto...

bella adriano, mi ricordo di te, grande!

che sport pratichi?

ma jorn lande quello dei masterplan?

Adriano ha detto...

Jorn quello prima di Malmsteen, poi degli The Snakes (praticamente i Whitesnakes...), poi degli the Ark, poi dei Masterplan, e ora...Bho?
E' tanto Dio quanto (sembrerebbe) stronzo, visto che non riesce a fare più di 2 dischi con lo stesso gruppo...
Consiglio i 2 dischi in coppia con Russel Allen dei Symphony X, The Battle e The revenge.
Pratico Karate da oltre 18 anni.

DIFFORME ha detto...

da ragazzino ero fissato con malmsteen,
sicuramente uno dei più indicati con satriani, vai e petrucci per praticare l'air-guitar...

il karate oggi come oggi è forse un'arte marziale poco cool, forse perchè meno cine-telegenica, ad esempio,della muay thai di un tony jaa (quello di the protector, ong bak e born to fight, pauroso!) ma resta tra le più efficaci, sbaglio?

Adriano ha detto...

Sull' efficacia dipende solo dalle persone. Io credo nel Karate come strumento di miglioramento e formzione personale.

Per l' Air Guitar ti sei scrdato Michael Romeo (Symphony X)

stefano ha detto...

ora jorn è solamente jorn fa il solista.consigliatissimo STARFIRE io praticavo muai thay prima di trasferirmi in questa maledettissima cara citta. qui mi hanno chiesto 108 euri al mese pazzi :'(

Adriano ha detto...

Io predilisco worldchanger, Christine
You mean
The World to me

DIFFORME ha detto...

insomma siete due fottuti bulli picchiatori! (anche se adriano fa il maestro zen...;)

se volete farvi cascare la mascella cercate tony jaa su youtube

KrAkKa ha detto...

dovrebbero inserire il "fumettare" tra i lavori fisicamente usuranti altrochè....

Questa è formidabile! :D