mercoledì 1 agosto 2007

EHM......



...riproviamo: da ora lavorare con lentezza non posso più

14 commenti:

Armin Barducci ha detto...

Che spettacolo angosciante... quel letto... ;-)

Armin.

stefano ha detto...

nooooo beato te che stai al mare.... io quest anno manco con il binocolo lo vedo. :( beh pero potresti ispirarti e creare un bello mostrazzo marino dopo pakiderma no?

DIFFORME ha detto...

mi sono fatto (e mi farò) qualche giorno al mare (nel caso delle foto al circeo) ma da ora (spero) sarò per lo più in studio a lavorare...
i viaggi seri amo farli quando il resto del mondo lavora
saluti ad armin e stefano, due giganti (in tutti i sensi)

Skiribilla ha detto...

Mi piace la filosofia dell'andare via quando gli altri sono a casa. La applico anch'io da parecchi anni.
A me vengono meglio le cose fatte all'ultimo minuto, quando sono sotto pressione (e questo in vari campi!). Spero sia così anche per te, altrimenti mi sa che son cavoli, nel tuo lavoro...

DIFFORME ha detto...

cara skiribilla (ce l'hai un nome meno "pulsatillo"?) io più che altro do il PEGGIO di me sottopressione... e in taluni casi può essere utile

Skiribilla ha detto...

La schiribilla è un uccellino di palude, un rallide, tipo la folaga.. (da leggere immaginando come sottofondo la musica di Quark)
Abbrevialo in Skiri, se ti pare meno invasivo, e ad ogni modo mi chiamo Claudia. A te la scelta.

Non so cosa aspettarmi dal tuo tirar fuori il peggio. Resto in attesa!

DIFFORME ha detto...

cara claudia aka skiri aka skiribilla
ma quale uccellino, la folaga è un pusher che incontra ranxerox in una sua primissima avventura disegnata dallo stesso tamburini, consigliatissima!

Skiribilla ha detto...

La folaga è una mia parente e neanche sapevo che spacciasse, vedi tu come son messa, Giorgio!
Onestamente non me lo ricordavo.
Immagino tu dica il primo Tamburini, quando era insieme a Paz (morti troppo presto, porca ....) e agli altri a fare Cannibale.
Domani vado a spulciare.

stefano ha detto...

ma per paz intendi andrea pazienza? (mitico)

Skiribilla ha detto...

Si, Stefano, lui.
Uno speciale davvero.
Timido e capace di disegnare con un virtuosismo mai visto prima.

DIFFORME ha detto...

le prime avventure della fotocopiatrice antropomorfa scritte e disegnate dal tamburo (con l'aiuto occasionale del paz) sono state rieditate dalla benemerita "stampa alternativa",
come detto, meritano

Antonio ha detto...

Ciao Giorgio,

non ho fatto in tempo a chiamarti, lo faccio presto, promise!

vincent ha detto...

resta a mare ma cambia costume!

DIFFORME ha detto...

sono un esibizionista,
mi piace mostrare il pacco